Stagione 2018/2019

Fbc Gravina - Gelbison 2-2: nuovo pari gialloblù in zona Cesarini

Ad evitare la sconfitta ci pensa il capitano della compagine murgiana, Beppe Chiaradia con una magistrale punizione al 90’

Calcio
Gravina lunedì 21 gennaio 2019
di La Redazione
Fbc Gravina - Gelbison
Fbc Gravina - Gelbison © Fbc Gravina

Cercava i tre punti la FBC nello scontro diretto contro la Gelbison nel match casalingo ma arriva solo un pari all’ultimo respiro (proprio come nel derby sette giorni fa), il quarto risultato di parità consecutivo. Un Gravina a tratti in difficoltà per la buona organizzazione tattica dell’avversario, ma anche sfortunato per le diverse occasioni create e non finalizzate.

Loseto opta per alcuni cambiamenti di formazione, complici anche le non perfette condizioni fisiche di alcuni atleti. In attacco va dal primo minuto Bellomonte, accanto a Santoro e Potenza con Chiaradia mezzala supportato da Visone e Mady (Mbida out per squalifica); in difesa accanto alla coppia Nigro-Romeo vanno Tarantino e Forò, anch’egli dal primo minuto (prova sottotono).

Inizia bene la FBC con un tiro potente al 7’ di Chiaradia deviato con uno slancio da Viscido in angolo, ma al 14’ sono gli ospiti a passare direttamente da corner con Uliano (Forò non posizionato bene sul primo palo). Lo svantaggio non scuote i locali che dopo neanche due minuti trovano il pari con un bel piatto angolato, ottimamente servito da Bellomonte. La gara è scivolata via tra occasioni da ambo le parti e rapidi capovolgimenti di fronte. Al 18’ la girata dell’ottimo Passaro è alta, mentre al 22’ Santoro al volo calcia di poco a lato. Al 24’ poi Tarantino coglie il palo con un tiro-cross e successivamente Bellomonte manca di poco l’appuntamento col gol sotto porta. Tuttavia, nel momento migliore, la FBC subisce la rete del 1-2 grazie ad un’azione ben orchestrata dai campani e finalizzata da Merkay a tu per tu contro un incolpevole Loliva. Al 36’ uno scatenato Mady va per due volte vicino al pari sempre di testa (nel primo caso Viscido ci mette una pezza deviando in angolo). La prima frazione si chiude con la buona occasione capitata agli ospiti con Cammarota (40’) ma la sfera termina alta.
La ripresa inizia nel segno degli ospiti che in più di un’occasione si ritrovano pericolosamente dalle parti di Loliva, ma la prima occasione è di Forò al 17’ il cui tiro impensierisce Viscido. La replica arriva al 25’ con le occasionissime di Esposito e soprattutto Merkay che trova un sontuoso Loliva ad opporsi.

Il Gravina attua un forcing fino alla fine che viene premiato proprio al 45’ con una punizione perfetta del sempre generoso capitan Chiaradia. Dopo i sei minuti di recupero il match termina col punteggio finale di 2-2.
Domenica 27 gennaio la FBC sarà di scena a Nardò per una nuova sfida diretta per uscire dalla zona playout.

(Nota a cura di Domingo Mastromatteo - Fbc Gravina)

Lascia il tuo commento
commenti