Sport in città

Torna la Mediofondo Bosco Difesa Grande: oggi un'edizione speciale con i campioni

Organizzazione affidata al team Losacco Bike, partner della prima ora dell’Iron Bike sin dai suoi albori, capace di attirare su Gravina un numero sempre crescente di atleti, che è giunto a superare quota 600 gli scorsi anni

Altri Sport
Gravina domenica 12 maggio 2019
di La Redazione
Torna la Mediofondo Bosco Difesa Grande, edizione speciale con i campioni
Torna la Mediofondo Bosco Difesa Grande, edizione speciale con i campioni © Mediofondo Bosco Difesa Grande

Per decisione degli organizzatori, causa maltempo rinviata a data da destinarsi la Mediofondo del Bosco Difesa Grande


È probabilmente l’evento più atteso di tutto il campionato Iron Bike, un mix di emozioni che si concentra tutto in pochi chilometri tra la suggestiva e antichissima città di Gravina in Puglia e il Bosco Difesa Grande, transitando per luoghi ricchi di storia, di fascino e di difficoltà tecniche per gli amanti della Mountain Bike. Stiamo parlando della sesta edizione della Mediofondo Bosco Difesa Grande, che, per pura combinazione, sarà anche la tappa numero 6 dell’Iron Bike 2019, guidata sino alla scorsa tappa dal gravinese Mino Ceci, ora all’inseguimento della maglia. Si corre oggi, domenica 12 maggio con partenza e arrivo nell’area naturalistica di Capotenda, vicinissimi al centro storico e al ponte-acquedotto della Gravina.

L’organizzazione è affidata al team Amicinbici Losacco Bike, partner della prima ora dell’Iron Bike sin dai suoi albori, capace di attirare su Gravina un numero sempre crescente di atleti, che è giunto a superare quota 600 gli scorsi anni e che già in queste ore viaggia sui 450 pre-iscritti. Numerose le novità per l’edizione 2019, che porterà gli atleti ad immergersi prima nel fascino del canyon carsico (attraversando più volte i ruscelli) e poi ad affrontare la penombra del bosco di querce (cinque le varietà esistenti) più esteso di Puglia.

Ma la novità maggiore è rappresentata dalle presenze dei big. L’eco della corsa gravinese è giunto anche ai piani alti del professionismo della mountain Bike, così che per la Mediofondo Bosco Difesa Grande Mino Ceci e la Ciclisport 2000 (squadra mattatrice sin ora) dovranno vedersela con atleti del calibro di Cristiano Salerno e Giacomo Berlato (Team Innovation) che per essere presenti a Gravina faranno letteralmente i salti mortali (il giorno prima saranno impegnati a Capoliveri sull’isola d’Elba), ma anche della caratura di Vittorio Oliva, Ludovico Arcuri, Francesco Favale e Marco Varicenti del team Carbon Hubo.

Le sorprese non sono finite qui. In combinata con la gara di Rocca Imperiale (Calabria – “Granfondo Terre Federiciane”) prevista per il 9 giugno, gli atleti partecipanti alla Mediofondo Bosco Difesa Grande concorreranno in una speciale classifica a punti “Drom Bikes” che premierà i primi di categoria con il pettorale per una prestigiosa gara a Cortina d’Ampezzo. Il team vincitore della classifica generale a squadre guadagnerà invece, per tutti i suoi corridori, il gettone di presenza a un’altra gara blasonata.

Dalle ore 7:00 alle 9:00 di oggi ritrovo, verifica licenze, consegna numero (per i non abbonati sarà personalizzato, un’idea firmata Amicinbici Losacco Bike), consegna CHIP. La partenza ufficiale avrà luogo alle 9:30 (cadenzata per i tre diversi percorsi e anticipata di 20 minuti dalla corsa E-Bike) dall’area panoramica di Capotenda a ridosso del canyon (via Madonna della Stella nei pressi del passaggio a livello).

Lascia il tuo commento
commenti