L'avviso

Rinviato il dibattito del M5s su legge “Spazza Corrotti” e spreco di denaro nella P.A.

L'appuntamento era stato inizialmente programmato per sabato alle 18 nell’auditorium della Chiesa di San Sebastiano con la deputata pentastellata Anna Macina e la portavoce M5S alla Regione Puglia Antonella Laricchia

Politica
Gravina giovedì 07 febbraio 2019
di La Redazione
Anna Macina, candidata M5s, eletta nel collegio uninominale della Camera dei Deputati
Anna Macina, candidata M5s, eletta nel collegio uninominale della Camera dei Deputati © n.c.

Per ragioni di carattere organizzativo i referenti della sezione locale del Movimento Cinque Stelle hanno reso noto alla nostra redazione che il dibattito, inizialmente programmato per sabato 9 Febbraio, è stato rimandato a data da destinarsi. (Aggiornamento articolo ore 15.30)

_______________________________________________________________________________________

Il gruppo consiliare del Movimento Cinque Stelle di Gravina, Rosa Cataldi, Raffaella Colavito e Ketti Lorusso, ha organizzato per sabato 9 febbraio, presso l’auditorium della chiesa di San Sebastiano, a partire dalle ore 18:00, un incontro pubblico con la portavoce M5S alla Camera dei Deputati Anna Macina, e la portavoce M5S alla Regione Puglia Antonella Laricchia, per approfondire tutte le novità previste dalla legge “Spazza Corrotti” e per discutere dei casi di “sprecopoli” nell’ambito della pubblica amministrazione.

“La corruzione è un problema atavico - dichiarano le consigliere pentastellate - , una metastasi che aggredisce praticamente tutti i settori della vita pubblica: le opere pubbliche, gli appalti, la sanità, le università, la politica e le istituzioni. Con la conseguenza di far morire le aziende sane, di impedire al merito di venir fuori, di incentivare giovani e meno giovani a espatriare, di fare della raccomandazione un sistema, di rendere ancor più ricchi quelli che già lo sono e ancora più poveri gli altri.

La corruzione ha divoranto l’Italia - incalzano le rappresentanti del Movimento Cinque Stelle di Gravina - chiunque tra noi ha nella memoria scandali come l’inchiesta Mose di Venezia, l’Expo a Milano, il “sistema” degli appalti a Firenze, mafia capitale a Roma, il metanodotto a Ischia e le tante altre inchieste che ci dimostrano ogni giorno come la corruzione monopolizzi la vita pubblica italiana.

A farne le spese sono i cittadini onesti, che da troppo tempo sono costretti a pagare per le ruberie di soggetti senza scrupoli. Per questo il Parlamento ha approvato la legge spazza corrotti: la prima vera grande riforma contro la corruzione mai approvata in Italia. Pene più severe, agenti infiltrati, Daspo ai corrotti, riforma della prescrizione, trasparenza sui finanziamenti ai partiti: sono solo alcune delle grandi novità che questa legge prevede e di cui analizzeremo tutti i dettagli con la portavoce Anna Macina.

Dalla portavoce M5S della Regione Puglia, Antonella Laricchia, - sottolineano Cataldi, Colavito e Lorusso – ci faremo raccontare tutta la vicenda relativa agli scandali delle spese folli per la nuova sede del Consiglio Regionale Puglia che è diventato, ormai, un caso nazionale nonostante i tentativi del governatore Emiliano, di alcuni dirigenti e dell'assessore Giannini di sminuire la gravità della "sprecopoli pugliese".

Non mancheranno – concludono le pentastellate - gli esempi di spreco di denaro pubblico che ci riguardano più da vicino e che gravano su tutta la comunità gravinese. Vi aspettiamo sabato prossimo ricordando a tutti che solo informati siamo cittadini liberi.”

Lascia il tuo commento
commenti