L'evento

Ludovico Einaudi nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia con il Luce Music Festival

Jazzo Pantano il suggestivo palcoscenico dell’illustre pianista il prossimo 9 agosto

Cultura
Gravina venerdì 04 giugno 2021
di La Redazione
Ludovico Einaudi
Ludovico Einaudi © n.c.

Il Parco Nazionale dell’Alta Murgia si prepara ad accogliere Ludovico Einaudi in un tour estivo che tocca Gravina in Puglia il prossimo 9 agosto. Sarà Jazzo Pantano l’esclusiva location scelta dal Maestro, pronto a incantare i suoi fan sotto il cielo stellato. Dopo i lunghi lockdown l’illustre compositore riparte dalla natura, la parola chiave per godere a pieno dei ritmi del pianoforte e per un nuovo equilibrio che vede la luce in fondo al tunnel, come il nome del festival itinerante – Luce Music Festival – che alla sua terza edizione ospita Einaudi tra i protagonisti.

«L’Alta Murgia – dichiara Francesco Tarantini, presidente PNAM – avrà l’onore di accogliere uno tra i più grandi artisti che calcano le scene mondiali, valorizzando quegli elementi più tipici del territorio. Nel rilancio del Parco sarà centrale questa estate la musica che finalmente torna a vivere dopo un lungo periodo di crisi. Palcoscenico esclusivo sarà Jazzo Pantano, un posto magico ai piedi del costone murgiano dal quale sarà facile emozionarsi.»

Luce Music Festival è coofinanziato dalla Regione Puglia e da quest’anno in partnership con il Parco dell’Alta Murgia per la data di Gravina. Il summer tour di Einaudi si apre il 21 luglio a nord della Penisola con un concerto a Bardonecchia (To), per chiudersi a sud il 9 agosto a Gravina in Puglia, la decima tappa di un itinerario nei parchi, riserve, valli e altipiani incontaminati. Un invito – si legge nel comunicato ufficiale – a fondere l’esperienza musicale con il paesaggio naturale.

Jazzo Pantano il suggestivo palcoscenico dal quale si esibirà il pianista. Insieme a specchie, votani e pagliari è tra i manufatti rurali più rappresentativi dell’Alta Murgia, tra gli jazzi più ampi e meglio conservati del Parco. La costruzione comprende diversi ambienti interni destinati un tempo al ricovero delle pecore, dei pastori e alla lavorazione del latte, all’esterno si trova invece una struttura in pietra a secco utilizzata per la mungitura. Jazzo Pantano è situato sul versante sud del Parco nei pressi di Bosco Pellicciari, in pendenza come molti altri jazzi che costellano il territorio.

Con Ludovico Einaudi suoneranno Federico Mecozzi alla viola e al violino e Redi Hasa al violoncello. Per una migliore organizzazione e al fine di non turbare l’armonia del luogo i partecipanti raggiungeranno il concerto a bordo di bus-navetta, accolti dalle guide ufficiali del Parco che li accompagneranno in una passeggiata naturalistica prima della performance. Il parcheggio delle auto è previsto nei pressi dello stadio di Gravina, a breve sarà formulato il regolamento di accesso in accordo con il Comune.

I biglietti saranno disponibili sul circuito di prevendita TicketOne; le informazioni costantemente aggiornate sulla pagina Facebook Luce Music Festival.

Lascia il tuo commento
commenti