Il bollettino della Regione

Coronavirus: in Puglia 38 nuovi casi. Nel Barese sono 28

Non sono stati registrati decessi

Cronaca
Gravina lunedì 31 agosto 2020
di La Redazione
Tampone
Tampone © n.c.

Oggi, lunedì 31 agosto, in Puglia sono stati registrati 1.974 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus e sono stati registrati 38 casi positivi: 28 in provincia di Bari, 2 nella provincia BAT, 6 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Lecce, 1 fuori regione.

Non sono stati registrati decessi.

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 305.020 test. 4.040 sono i pazienti guariti. 844 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 5.440, così suddivisi: 1.890 nella Provincia di Bari; 442 nella Provincia di Bat; 706 nella Provincia di Brindisi; 1.377 nella Provincia di Foggia; 670 nella Provincia di Lecce; 313 nella Provincia di Taranto; 39 attribuiti a residenti fuori regione; 3 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

Il bollettino epidemiologico Regione Puglia è disponibile cliccando qui.

Dg della ASL Bari, Antonio Sanguedolce: “Oggi abbiamo registrato 28 casi di positività al SARS - CoV- 2 in provincia di Bari, di cui 15 sono contatti stretti di casi già tracciati dal Dipartimento di prevenzione, 3 rientri dalla Sardegna, 9 positivi in fase di approfondimento e 1 caso riscontrato dalla attività di triage dei pronto soccorso”.

Alessandro Delle Donne, direttore generale Asl Bt: 'Sono 2 i casi registrati oggi nella provincia Bat, su entrambi sono in corso le indagini epidemiologiche per verificare l’origine del contagio”.

Direttore generale della ASL Foggia, Vito Piazzolla: “Le nuove positività al COVID 19 registrate in provincia di Foggia nelle ultime 24 ore sono 6 in tutto. Si tratta di 2 cittadini stranieri presenti sul territorio provinciale e 4 contatti di casi già individuati e tracciati dal Servizio di Igiene aziendale. Tutti sono già sottoposti alla sorveglianza sanitaria attiva volontaria".

Dg Asl Le, Rodolfo Rollo: “Il caso registrato oggi dal Dipartimento di prevenzione riguarda un residente in provincia di Lecce sottoposto a tampone nell’accesso al pronto soccorso in cui era giunto per altre patologie”.

Lascia il tuo commento
commenti