L'ordinanza

La Puglia resterà in rosso fino al 20 aprile

Ben al di sopra dei limiti di allerta invece è l’incidenza, con 296 casi ogni 100mila abitanti e soprattutto la pressione sugli ospedali che hanno superato da settimane la soglia di sicurezza

Cronaca
Gravina sabato 03 aprile 2021
di La Redazione
La Puglia resterà in rosso fino al 20 aprile
La Puglia resterà in rosso fino al 20 aprile © n.c.

La Puglia rimane in «rosso» almeno fino al 20 aprile, ovvero altri 15 giorni a partire dal martedì dopo Pasquetta. Lo riporta l'ordinanza firmata ieri dal Ministro della Salute Speranza e pubblicata oggi in Gazzetta Ufficiale. I dati raccolti dalla cabina di regia del Ministero della Salute danno ancora la regione a rischio pandemico alto. L'indice Rt è sceso a 1,9 ma la media in Italia è dello 0,98.

Ben al di sopra dei limiti di allerta invece è l’incidenza, con 296 casi ogni 100mila abitanti e soprattutto la pressione sugli ospedali che hanno superato da settimane la soglia di sicurezza, con le terapie intensive occupate per oltre il 40% dei posti letto disponibili con 263 pazienti assistiti.

Le aree mediche, anch’esse in sofferenza, sono vicine al 45% della disponibilità complessiva.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Maria P. ha scritto il 09 aprile 2021 alle 12:53 :

    La zona rosso scuro si è rivelata inutile, se non a coprire la carenza di vaccini. Rispondi a Maria P.

  • Franco ha scritto il 03 aprile 2021 alle 20:10 :

    Prolungano la zona rossa, ma perché? È servita a qualcosa finora? Rispondi a Franco