Il caso

Nuove misure per rafforzare la zona rossa, Emiliano: «E’ falso, denunceremo i responsabili»

La precisazione-appello del Governatore pugliese

Cronaca
Gravina domenica 21 marzo 2021
di La Redazione
Michele Emiliano
Michele Emiliano © n.c.

«Gira una fake news sulla entrata in vigore di misure di contenimento del covid aggiuntive rispetto a quelle previste dalla zona rossa. La notizia è falsa».

A mettere tutti in guardia è il Governatore pugliese Michele Emiliano, preoccupato dal diffondersi a macchia d'olio della falsa notizia di un ulteriore stretta anti-covid con misure rigidissime come ad esempio: "Per i giovani dai 18 ai 24 anni coprifuoco alle 18.00 La ristorazione con consegna a domicilio nella zona rossa rafforzata è consentita dalle ore 18 fino alle ore 22, mentre l’asporto è consentito dalle ore 5 alle ore 18». Come detto, è tutto falso.

«È vero che ieri ho incontrato sindaci, imprese e sindacati per valutare la situazione - spiega Emiliano -, ma non è ancora stata adottata alcuna decisione su possibili misure di ulteriore cautela. Preghiamo tutti coloro che investono tempo a confezionare false notizie per ingannare cittadini e media di astenersi da tali comportamenti. Saranno denunciati per gli eventuali reati commessi. Preghiamo tutte le testate di prestare credito solo a comunicati ufficiali della Regione Puglia. Chiedo aiuto anche a tutti i cittadini per far circolare questa precisazione sui social e sui principali sistemi telefonici di messaggistica. Grazie. Il lavoro prosegue».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco ha scritto il 21 marzo 2021 alle 21:28 :

    Invece di minacciare denunce contro le fake news Emiliano potrebbe molto più utilmente dirci cosa vuole fare e non solo cosa non vuole fare. Del resto è stato lui a proporre una oscura zona rossa rinforzata senza specificare cosa significa. Creando il panico. Rispondi a Franco