Tutti gli avvisi riguardano investimenti da realizzarsi nei seguenti comuni: Canosa di Puglia, Gravina in Puglia, Minervino Murge, Poggiorsini, Ruvo di Puglia e Spinazzola

Gal Murgia Più, riapertura dei termini dei bandi per lo sviluppo locale

​La dotazione finanziaria complessiva disponibile per i quattro avvisi è pari a 499.501 euro

Cronaca
Gravina domenica 03 gennaio 2021
di La Redazione
Paesaggio murgiano
Paesaggio murgiano © Gal Murgia Più
Sono stati pubblicati sul sito www.galmurgiapiu.eu i seguenti avvisi pubblici relativi al Programma di Sviluppo Rurale (Psr) 2014-2020 Puglia - Misura 19 "Sostegno alla sviluppo locale leader" - sottomisura 19.2  - "Sostegno all'esecuzione nell'ambito degli interventi della strategia":
  1. Intervento 1.2 – “Sostegno a investimenti per la realizzazione di infrastrutture turistiche su piccola scala di fruizione pubblica” - 2^scadenza
  2. Intervento 1.3 “Sostegno a investimenti per il restauro e la riqualificazione di aree, edifici e manufatti di fruizione pubblica di interesse storico-culturale-artistico, paesaggistico e naturalistico, nonché azioni di sensibilizzazione in materia ambientale”- 2^ scadenza
  3. Interventi 3.1 “Aiuti all’avviamento di attività extra agricole nelle zone rurali” e 3.2 “Sostegno agli investimenti nella creazione di attività extra agricole – start up” - 2^ scadenza
  4. Intervento 3.3 – “Sostegno agli investimenti nello sviluppo di attività extra agricole”– 5^ scadenza.
Tutti gli avvisi riguardano investimenti da realizzarsi nei seguenti comuni: Canosa di Puglia, Gravina in Puglia, Minervino Murge, Poggiorsini, Ruvo di Puglia e Spinazzola.
 
I primi due interventi sono rivolti agli Enti pubblici. L’intervento 1.3 è tuttavia rivolto anche a onlus, organizzazioni di volontariato, enti filantropici costituiti da non meno di 5 anni e con oggetto sociale coerente con le finalità dell’avviso (tutela del patrimonio ambientale e culturale).L’entità del sostegno pubblico è pari al 100% ed è concesso sotto forma di contributo in conto capitale.
 
Il terzo e l’ultimo avviso sono rivolti alle microimprese esistenti o da costituirsi, in vari ambiti afferenti al turismo, all’artigianato tipico e ai servizi. Entrambi gli strumenti finanziari prevedono un contributo in conto capitale (fondo perduto) pari al 50% del totale degli investimenti da realizzare sotto forma di opere murarie o per l’acquisto di nuovi arredi, macchinari, attrezzature, mezzi mobili targati, beni immateriali. Inoltre, nel programma degli investimenti sul quale calcolare il contributo rientrano anche le spese generali come quella richieste dai professionisti che affiancheranno l’azienda durante tutto l’iter previsto dall’avviso pubblico.
 
L’investimento massimo ammissibile è di euro 70.000, al netto dell’Iva.
 
Di rilevante interesse è il premio concesso per lo start up (Intervento 3.1) di importo pari a euro 15.000 con aliquota contributiva pari al 100% e non soggetto ad alcuna rendicontazione.
 
La dotazione finanziaria complessiva disponibile per i quattro avvisi è pari a  499.501 euro.
 
I soggetti interessati a partecipare dovranno delegare un tecnico per l’accesso al portale Sian, entro le 12 del 19 febbraio 2021.
 
Il termine finale per il rilascio della Domande di sostegno sul portale Sian è il 2 marzo 2021 alle 24. Il termine ultimo per l’invio delle domande è fissato alle 13 del 4 marzo 2021.
 
Per ogni ulteriore approfondimento si invita a chiedere chiarimenti all’indirizzo info@galmurgiapiu.eu , oppure fissare un appuntamento telefonico (0883684155), in videoconferenza o in presenza presso la sede operativa del Gal Murgia Più a Spinazzola.
 
Saranno inoltre realizzati dei webinar divulgativi, le cui date saranno comunicate a breve.
 
Lascia il tuo commento
commenti