Da Palazzo di Città

Il giardino di via Kolbe rifiorisce con alberi da frutto e piante aromatiche

Piantumati gli arbusti nella mattinata di martedì per la Giornata nazionale dell'albero. Una settimana di eventi per sensibilizzare i cittadini all'ecologia con “Alberi in festa”

Attualità
Gravina mercoledì 20 novembre 2019
di La Redazione
Piantumati gli arbusti nella mattinata di martedì per la Giornata nazionale dell'albero
Piantumati gli arbusti nella mattinata di martedì per la Giornata nazionale dell'albero © Comune di Gravina in Puglia

Un ulivo, un melograno, erbe aromatiche ed altri alberi da frutto per rinvigorire un pezzetto di verde nel cuore di via Massimiliano Kolbe.

La messa a dimora di quasi una ventina di piante ha avuto luogo nella mattinata di Martedì 19 Novembre, nell’ambito di una serie di eventi legati alla Giornata nazionale degli alberi, “Alberi in festa”, una sette giorni dedicata all'ecologia ed alla sensibilizzazione - oltre che alla piantumazione di 17 arbusti donati dall'Amministrazione gravinese - organizzata dall'associazione Obiettivo giovani, con il sostegno di Multiverso, SezioneAurea, Fridaysforfuture.

L'opera di riqualificazione di via Kolbe è stata avviata su impulso del Comune di Gravina in Puglia attraverso l’assessorato al verde pubblico e parchi guidato da Felice Lafabiana, con la collaborazione dell'assessore all'ambiente Aldo Dibattista, all’interno dell’iniziativa “Regala un albero alla tua città”, grazie alla quale associazioni e privati cittadini potranno donare una pianta, ottenendo l'iscrizione in un apposito registro dei donatori. «Oggi – commenta l’assessore Lafabiana – abbiamo compiuto un altro passo compiuto verso la realizzazione di un progetto più grande, che è quello di dare un nuovo aspetto alle numerose aree verdi che al momento versano in condizioni di degrado». Le conclusioni sono affidate dall’assessore ad un monito, per una più stretta collaborazione tra istituzioni e cittadini: «Strappare all'incuria alcune zone della nostra città è un obbligo che va condiviso. Istituzioni e cittadini devono collaborare in maniera sinergica per mantenere queste opere in maniera decorosa e civile».

Il giardino di via Kolbe sarà curato dagli utenti della cooperativa “Questa città” con il supporto di alcuni studenti della facoltà di Agraria dell’Università “Aldo Moro” di Bari, per garantire le pratiche colturali nel periodo di attecchimento dell’ulivo, regalato dalla cooperativa stessa.

Lascia il tuo commento
commenti