L'appuntamento

A Gravina c'è Sportivity. Al via oggi la 3° edizione

Kermesse in programma in città dal 7 al 9 giugno 2019

Attualità
Gravina venerdì 07 giugno 2019
di La Redazione
Sportivity
Sportivity © GravinaLive.it

Una 3 giorni alternativa dove coltivare e scoprire la propria passione per lo sport, conoscendone il suo mondo a trecento sessanta gradi nella città di Gravina in Puglia, città cerniera tra Puglia e Basilicata, che sta concorrendo a diventare patrimonio Unesco come braccio di Matera, a tutti nota come Città europea della Cultura 2019, già insignita del titolo di patrimonio Unesco nel 1993, con la quale ha molte affinità come ad esempio, il paesaggio rupestre e la buona cucina oltre che alle sempre più numerose fiere tra cui la più giovane è Sportivity, che spegnerà la sua terza candelina con il riconoscimento di Fiera Regionale dello Sport.

Un’originale narrazione del mondo dello sport da giocare, praticare e vivere che si svolgerà dal 7 al 9 giugno 2019 presso il Parco Fiere San Giorgio a Gravina in Puglia su un’area di sessantamila metri quadri, con oltre sessanta discipline sportive tra tradizionali, di tendenza e nuove discipline.

La possibilità a tutti i visitatori di poter partecipare attivamente. Quindi tutti in tenuta ginnica per essere protagonisti dell’evento!

Testimonial di quest’anno sono Sofia Righetti, Campionessa Nazionale di sci alpino paralimpico, oro in slalom gigante ed argento in slalom speciale e Carlo Calcagni, Colonnello del Ruolo d’Onore dell’Esercito Italiano, vittima di uranio impoverito e nonostante tutto vincitore di due medaglie d’oro ai campionati mondiali di paraciclismo nel 2015, nel Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa e tre medaglie d’oro agli Invictus Games 2016 di Orlando (Florida), i giochi riservati a militari e veterani.

Per chi volesse conoscere il Colonnello Calcagni, l’appuntamento è per l’8 giugno durante il seminario formativo per l’aggiornamento professionale dei giornalisti, evento aperto a tutti, il cui focus sarà puntato sul rapporto tra comunicazione e sport con particolare attenzione alle persone con disabilità alle quali in fiera saranno, inoltre, riservati spazi e servizi dedicati. Organizzato con il sostegno dell’Ordine dei Giornalisti della Puglia e del Lions Club “Puglia Champions Speciality”, il convegno si avvale come relatori di Claudio Arrigoni, Michelangelo Gratton, Carlo Calcagni e Ketti Lorusso che interverranno subito dopo i saluti da parte di Piero Ricci, Presidente Odg Puglia e Giuseppe Pinto, Presidente del “Comitato Italiano Paralimpico Puglia”. A moderare la giornalista Emanuela Grassi dello staff Sportivity.

Nota di approfondimento:

Claudio Arrigoni, giornalista de La Gazzetta dello Sport ed il Corriere della Sera affronterà il tema dell’importanza di un linguaggio consono quando ci si rivolge a persone con disabilità. Il Colonnello Calcagni, vittima degli effetti dell'uranio impoverito affetto da Sensibilità Chimica Multipla (MCS), paraciclista nel Gruppo Sportivo Paralimpico Difesa si racconterà e farà conoscere l’importanza dello sport nella sua vita. Egli, infatti, ha definito la sua bicicletta, una macchina di salvezza. Durante il seminario, si assisterà al lungometraggio “I am Io sono il colonnello” premiato come miglior film al MigrArti Film Fest, organizzato con il contributo e sostegno del MIBACT, realizzato dal regista Michelangelo Gratton di Ability Channel, il portale dedicato alla disabilità, partner ufficiale del Comitato Italiano Paralimpico per il quale ha realizzato quattro volumi in collaborazione con INAIL. Ketti Lorusso, Presidente Lions Club “Puglia Champions Speciality” e Direttore regionale “Special Olympics Italia Team Puglia” orienterà il suo intervento sull’uso della corretta comunicazione come strumento di inclusione.

Lascia il tuo commento
commenti