Ne dà notizia Apulia Cinema

Agente 007 Shatterhand. Top Secret tra Matera, Pisticci e Gravina in Puglia

Interprete James Craig, sempre nei panni dell'Agente Segreto, con Ralph Fiennes. Tra le attrici che potrebbero entrare nel cast: Harris Lea Seydoux, Naomie Harris, Lupita Nyong’o, Emma Stones

Attualità
Gravina venerdì 08 marzo 2019
di La Redazione
Da non crederci: il prossimo film su James Bond sarà girato tra Matera e Gravina in Puglia.
Da non crederci: il prossimo film su James Bond sarà girato tra Matera e Gravina in Puglia. © n.c.

Il nuovo (venticinquesimo) film della saga di James Bond, dal titolo provvisorio Agente 007 Shatterhand, si girerà anche tra Puglia e Basilicata, per la prima volta con il regista Cary Joji Fukunaga (True Detective, Maniac).

Interprete Daniel Craig, sempre nei panni dell'Agente Segreto, con Ralph Fiennes. Tra le attrici che potrebbero entrare nel cast: Harris Lea Seydoux, Naomie Harris, Lupita Nyong’o, Emma Stones. Testi degli storici scrittori Neal Purvis e Robert Wade, rivisti con la sceneggiatura affidata a Scott Z. Burns.

L'inizio delle riprese è da decidere: tra metà aprile e fine agosto. Le zone di Matera interessate dalle riprese – che in sud Italia dureranno circa quattro settimane – saranno scelte tra i Sassi; la Cattedrale, la Dimora Ulmo, il belvedere dell’Hotel Sexantio, i palazzi Lanfranchi e Gattini, le piazze del Sedile, San Francesco, Duomo e Pascoli e via Ridola.

Altri set previsti tra Pisticci, Gravina in Puglia, nel Monte Pollino e nella Murgia. Previste scene a Londra e in altre location in altre Nazioni. Trattandosi di un film di spionaggio, la parola Top Secret appare più volte come risposta alle domande del pubblico.

Arriverà una squadra composta da quasi 500 persone tra cast artistico e tecnico. La produzione sta ancora cercando posti negli alberghi per tutti. Il film sarà prodotto da Eon Productions e MGM, casa americana guidata da Michael G. Wilson e Barbara Broccoli.

La produzione con certezza inizierà negli studi britannici di Pinewood il prossimo 6 Aprile, secondo quanto pubblicato su "The Guardian", nella sezione Production Weekly. La pre-produzione ha preso avvio il 4 Settembre 2018, a fronte di una decisione annunciata dallo stesso protagonista già in Agosto 2017.

Apulia Cinema rivela che non è escluso si tratti di un sequel di Spectre, visto che Shatterhand ("La mano che distrugge") è lo pseudonimo usato da uno dei personaggi (preso in custodia dal Servizio MI6), mel film interpretato da Christoph Waltz. Da ricordare che nel cast di Spectre lavorava anchel’attore Domenico Fortunato, originario di Matera. Shatterhand è anche il nome di un videogioco Nintendo e lo è già stato per un film americano del 1964.

Il lungometraggio uscirà nelle sale il prossimo anno, dopo cinque anni di distanza da Spectre. MGM distribuirà il film negli Usa, mentre Universal Pictures lo diffonderà negli altri paesi e in Italia.


(Nota a cura di Apulia Cinema)

Lascia il tuo commento
commenti