La nota

«Tratta ferroviaria diretta della RFI Matera La Martella - Gravina». La proposta del M5s

Inoltrata ai Ministeri competenti una richiesta di studio di fattibilità relativo alla realizzazione del collegamento ferroviario

Attualità
Gravina domenica 13 gennaio 2019
di La Redazione
M5s
M5s © M5S

Riceviamo e pubblichiamo una nota pervenuta in redazione sottoscritta dal gruppo politico locale Gravina 5 Stelle:

"Il gruppo Gravina 5 Stelle, coerentemente con quanto previsto nel programma elettorale delle scorse elezioni amministrative del 2017 (Programma Partecipato 2017 - 2022 Movimento 5 Stelle Gravina), ha inoltrato ai Ministeri competenti una richiesta di studio di fattibilità relativo alla realizzazione del collegamento ferroviario diretto tra Matera Borgo la Martella e Gravina in Puglia.

La formulazione del programma partecipato 2017 -2022 del Movimento 5 Stelle Gravina ha visto coinvolti, in quella campagna elettorale,molti soggetti della società civile tra cui l’ASSOciazione Territoriale IMprenditori che, pur non avendo un ruolo attivo nella compagine politica locale,da alcuni anni sosteneva questa idea progetto con il supporto di diversi partiti, movimenti e organizzazioni sindacali datoriali e non.

Nel capitolo “mobilità sostenibile e Sport” del programma di quella campagna elettorale c’erano i seguenti punti:

-“ Sostegno convinto al progetto di un collegamento ferroviario diretto con Matera, inserendosi all’interno della rete di treni nazionali della RFI in modo da rendere Gravina importante snodo anche in vista di Matera capitale della cultura 2019”;

-“ Riconversione di parte della tratta ferroviaria dismessa delle FF.SS. (Gravina - Altamura) in un asse attrezzato ciclo-pedonale con potenziamento del verde, tale da creare una strada parco che colleghi l’area dell’attuale stazione ferroviaria fino all’altezza del nuovo Ospedale della Murgia”;

-“Realizzazione di una pista ciclabile che colleghi il centro abitato con la zona industriale per dare la possibilità a lavoratori, agli studenti dell’I.P.S.I.A. e ai cittadini di raggiungerla in totale sicurezza e a costo zero”;

Tre punti strettamente collegati vista la proposta di collocazione della nuova stazione ferroviaria su via Spinazzola a nord della città.

Riteniamo che questo sia una importante progetto di rilevante valore urbanistico che darà ai cittadini del territorio un significativo miglioramento dellaqualità della vita.

Ogni ulteriore sviluppo sarà comunicato alla cittadinanza.

Restando in attesa e fiduciosi in un esito positivo porgiamo cordiali saluti"

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Michele Capone ha scritto il 13 gennaio 2019 alle 22:40 :

    https://drive.google.com/file/d/1et0gr0eJhg1n1mfAx5neED8ZdV9t_VKu/view?fbclid=IwAR1gm98jaIksyJ3FjjTPsexok_7V9Sq81_bdQwtjPW2d1IuXB6QpDebDDkc Rispondi a Michele Capone