Sanità

Ospedale Perinei, Zullo: «Finalmente buone notizie, in arrivo infermieri, radiologi e anestesisti»

La dichiarazione del consigliere regionale e presidente del gruppo Direzione Italia/Noi con l'Italia

Attualità
Gravina sabato 01 dicembre 2018
di La Redazione
Ospedale della Murgia
Ospedale della Murgia © enzocolonna.com

Riceviamo e pubblichiamo la nota pervenuta (nella giornata di ieri, 30 novembre 2018) in redazione a firma del consigliere regionale, Ignazio Zullo:

"So bene che i problemi nella Sanità pugliese non si risolvono con la bacchetta magica, né con battaglie ideologiche, populiste e, soprattutto, inutili... Per questo ogni mio sollecito o pressione è sempre rivolto a contribuire a risolvere i problemi piuttosto che conquistare titoli di giornale.

Per questo anche stamattina e per l'ennesima volta sono andato dal direttore generale della ASL di Bari per sollecitare una maggiore attenzione per un ospedale spesso considerato di Serie B, il Perinei di Altamura. Ma questa volta mi sono trovato di fronte a una bella notizia e sento il dovere di comunicarla anche da consigliere regionale di opposizione perché è una bella notizia per tutto il territorio: all'ospedale della Murgia stanno per arrivare non solo infermieri, ma anche radiologi e anestesisti.

Questa mattina, infatti, insieme al responsabile di radiologia del suddetto nosocomio avevo voluto incontrare il direttore generale della ASL di Bari proprio per evidenziare come la mancanza di adeguato personale medico metteva a rischio tutti gli esami diagnostici, come Tac e Risonanza Magnetica, che provocavano un vero e proprio disservizio ai cittadini del territorio.

Ora l'arrivo di nuovi medici permetterà che gli esami vengano fatti nei tempi previsti, a conferma che le liste di attesa nella Sanità pubblica si risolvono soprattutto con l'aumento degli organici ormai ridotti all'osso in tutti gli ospedali pugliesi.

È chiaro che sono fiducioso che la bella notizia ricevuta oggi dal DG darà all'ospedale della Murgia quella dignità sanitaria che spesso manca proprio per la carenza di medici. Mi fido della parola del direttore ma vigilerò affinché l'impegno preso diventi concreto al più presto."

Lascia il tuo commento
commenti