Agricoltura

Bandi Ismea e autoimprenditorialità, a Gravina un convegno per giovani imprese e futuri agricoltori

Iniziativa promossa da Coldiretti. Appuntamento in programma domani alle 18.30 nei saloni del Museo Civico, in piazza Benedetto XIII

Attualità
Gravina lunedì 05 novembre 2018
di Michele Laddaga
Consiglio Coldiretti Gravina
Consiglio Coldiretti Gravina © GravinaLive.it

Nuovo bando Ismea, subentro o ampliamento dell’impresa agricola, contributi e mutui agevolati.

Sono questi i temi centrali, oggetto dell'importante dibattito (aperto alla cittadinanza) in programma domani, martedì 6 novembre 2018 alle 18.30 nei saloni del museo civico della città, in piazza Benedetto XIII. L'incontro promosso da Coldiretti Gravina, vedrà la presenza, tra gli altri, di esperti relatori, del presidente della sezione territoriale, Giovanni Colangelo e del nuovo consiglio direttivo.

Favorire il ricambio generazionale in agricoltura e l’ampliamento di aziende agricole esistenti condotte da giovani agricoltori: questo l'obiettivo delle misure che verranno illustrate nel corso dell'interessante convegno. Ismea finanzia infatti la realizzazione di progetti di sviluppo o consolidamento nei settori della produzione agricola, della trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli e della diversificazione del reddito agricolo.

Recentemente inoltre sono state approvate le nuove istruzioni applicative relative alla misura agevolativa "Resto al Sud" che introduce un contributo a fondo perduto per le imprese agricole localizzate nelle regioni Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia.

Quella di domani sarà dunque un’imperdibile occasione per fare chiarezza sul futuro dei giovani interessati e per dare risposte concrete a tutti gli addetti del settore.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Franco Nacucchi Presidente assoc 3P ha scritto il 05 novembre 2018 alle 18:13 :

    Importante convegno promosso dalla Coldiretti di Gravina in Puglia, presieduta da Giovanni Colangelo, sui possibili finanziamenti previsti dai bandi ISMEA, si auspica una attiva partecipazione da parte dei giovani intendi ad inserirsi nel mondo produttivo agricolo per assicurare prodotti tipici agricoli del nostro territorio ed evitare la commercializzazione di prodotti agroaloimentari , molte volte, di scarsa qualità, provenienti dall'estero, ben vengano questi validi convegni della Coldiretti, per contribuire ad una maggiore produzione per la tutela dei produttori e dei consumatori . Complimenti agli organizzati e ai relatori . Rispondi a Franco Nacucchi Presidente assoc 3P