La novità

Nel Parco Nazionale dell’Alta Murgia al via il primo modello di Life Style Everywhere TEW

La startup innovativa Everywhere TEW, fondata a Gravina da due amiche ingegnere, lancia un modello di life style ecosostenibile per conciliare viaggio, lavoro e tempo libero. Oggi, alle 17, la presentazione

Attualità
Gravina venerdì 26 marzo 2021
di La Redazione
Il Belvedere di Poggiorsini
Il Belvedere di Poggiorsini © Francesco Tarantini

L’esperienza della pandemia ha cambiato tutto, compreso il turismo e l’approccio al tema delle vacanze, concepite sempre più come un’estensione della propria vita lavorativa nel tempo libero e viceversa. Da questa visione che concilia il desiderio di viaggiare con la necessità di lavorare da remoto, nasce l’idea della startup pugliese Everywhere Tew.

Everywhere Tew è una piattaforma che fa incontrare digitalmente il Circuito composto da Territori (Comuni, Parchi, Borghi ecc.), Host (alberghi, B&B, masserie ecc.), Experience Designer (guide turistiche, artigiani, produttori locali ecc.) e la Community dei viaggiatori “Tewers”, coloro che desiderano coniugare viaggio, lavoro e tempo libero, sperimentando un nuovo stile di vita all’insegna dell’ecosostenibilità.

La piattaforma offre servizi innovativi con lo scopo di rendere ancor più piacevole il soggiorno dei tewer, proponendo esperienze uniche, con la guida di experience designer del territorio, fornendo tutto il necessario per lavorare in smart working everywhere. Tutto questo contribuisce ad attivare un processo di valorizzazione e cura dei territori italiani, oltre che a destagionalizzare i flussi turistici e ad estendere la durata media del soggiorno.

A scommettere per primo su questo nuovo modello di life style è stato il Parco Nazionale dell’Alta Murgia, dal cui territorio partirà nelle prossime settimane la sperimentazione del progetto, accogliendo i primi viaggiatori Tewer dall’Italia e dal mondo, alla scoperta di territori inesplorati ricchi di cultura, storia, eccellenze enogastronomiche, tradizioni e natura.

Gli obiettivi e i protagonisti del progetto saranno presentati venerdì 26 marzo, alle 17, nel corso dell’evento di lancio online “Nuovi modelli di crescita ecosostenibile nel GeoParco dell’Alta Murgia”, organizzato da Everywhere Tew e Parco Nazionale dell’Alta Murgia, in collaborazione con Infratel Italia (per info e registrazione: https://lnkd.in/gMuWgak). 

Parteciperanno all’evento: Mariarita Costanza, Ceo e CoFounder Everywhere Tew; Francesco Tarantini, Presidente del Parco Nazionale dell’Alta Murgia; Antonio Prota, Vision Manager Everywhere Tew; Eleonora Giacomelli, Infratel Italia, e Nicola Lavenuta, Business Developer Manager Everywhere Tew. L’incontro sarà moderato dal giornalista de Il Sole24Ore, Vincenzo Rutigliano.

«L’Ente Parco punta a far conoscere l’Alta Murgia anche al di fuori dei confini regionali – dichiara Francesco Tarantini, presidente PNAM – per consentire a tutti di godere delle sue risorse. Partecipiamo quindi volentieri all’iniziativa “Everywhere Tew”  all’insegna di un nuovo modello di turismo, tra tecnologie digitali e paesaggi di grande bellezza».

Mariarita Costanza, ingegnere e Cofondatrice del brand “Murgia Valley”, insieme ad un’altra donna Manuela D’Ecclesiis, anche lei ingegnere gravinese, è a capo di questo progetto: «Siamo partite con una nuova iniziativa imprenditoriale tutta al femminile, la Everywhere Tew (Travel Experience Work), con l’obiettivo di proporre un nuovo stile di vita che coniughi viaggio, lavoro e tempo libero all’insegna dell’ecosostenibilità, favorendo la scoperta di territori inesplorati come ad esempio borghi e parchi naturali».

Lascia il tuo commento
commenti