Eventi e manifestazioni

Il 13 Giugno primo appuntamento con il laboratorio dal basso “Riscosse II: Youth Worker“

Il percorso formativo, come già detto del tutto gratuito, si svolgerà nei mesi di giugno e luglio con incontri nei fine settimana, di cui sei a Gravina in Puglia, c/o Officine Culturali "Peppino Impastato"

Attualità
Gravina sabato 07 giugno 2014
di La Redazione
“Riscosse II: Youth Worker, questo sconosciuto”
“Riscosse II: Youth Worker, questo sconosciuto” © n.d

Con lo scopo di promuovere la figura dello "Youth Worker", la Cooperativa Sociale EOS di Gravina in Puglia ha strutturato un corso di formazione gratuito per sviluppare nuove competenze nel settore del lavoro giovanile, rivolto a tutti gli operatori del settore e a chiunque ne sia interessato. Infatti, la Cooperativa Sociale EOS è tra i vincitori del bando: “Laboratori dal Basso”- azione sperimentale dell’ARTI e Bollenti Spiriti della Regione Puglia, cofinanziata dalla Unione Europea, attraverso il PO FESR 2007-2013.

 Il percorso formativo, come già detto del tutto gratuito, si svolgerà nei mesi di giugno e luglio con incontri nei fine settimana, sei a Gravina in Puglia, c/o Officine Culturali "Peppino Impastato" - Via San Vito Vecchio 5 e sei presso il Salento Fun Park di Mesagne (Br) - via Udine.

I laboratori dal basso sono stati pensati per aiutare a focalizzare meglio alcuni elementi che caratterizzano la missione stessa della Cooperativa Sociale EOS. Saranno chiamati esperti con cui confrontarsi, che analizzino i bisogni, le aspettative e i metodi per lavorare con giovani ed adolescenti e diano spunti di diffusione anche a livello locale, rendendo il tutto funzionale alla costruzione di reti di attività e servizi volti a promuoverne la sostenibilità sociale: verranno esplorate e sperimentate metodologie creative per il lavoro con i giovani come il fumetto o il teatro, analizzati gli aspetti pratici per creazione di materiali per il marketing e il branding per organizzazioni e gruppi informali e affrontati i temi della cittadinanza, della legalità e della partecipazione attiva presso il mondo giovanile.

I laboratori sono stati ideati come officine progettuali in cui offrire le esperienze necessarie per incentivare gli operatori giovanili ad aprirsi ad altre possibilità di sviluppo e, al tempo stesso, ad attività utili ai fini delle stesse finalità sociali, applicando procedure innovative nel coinvolgimento dei giovani. Attraverso un approccio efficace e potente complementare al percorso di educazione formale, il ragazzo viene guidato in un processo di apprendimento consapevole ed individualizzato basato sull'esperienza: l'educazione non formale.

Il primo appuntamento è per venerdi 13 giugno alle ore 16.30, alle Officine Culturali "Peppino Impastato" di Gravina con un breve incontro di presentazione e descrizione del progetto e della sua importanza per il territorio.

Per conoscere il programma completo e iscriversi gratuitamente a uno o più moduli del laboratorio è possibile consultare il sito http://www.cooperativaeos.it/ o www.riscosse.wordpress.com e compilare i form di iscrizione on line diversi per ogni modulo. E' possibile seguire tutti gli incontri anche in streaming collegandosi sempre ai link di cui sopra.

 Gli organizzatori ringraziano i partner che hanno aderito all’iniziativa: l'Associazione Link, le Officine Culturali Gravina "Peppino Impastato", la Cooperativa Sociale Progetto Uomo, il SALENTO FUN PARK, l'Associazione Culturale Ombre, l'Associazione Jump in e l'Associazioe ASAP. "“Riscosse II: Youth Worker, questo sconosciuto” il laboratorio dal basso per chi vuole lavorare coi giovani.

Lascia il tuo commento
commenti