Gli appuntamenti da segnare in agenda

Yes Weekend, teatro e musica con grandi nomi: Omar Pedrini e Silvio Orlando

Entrano nel vivo le rassegne teatrali ma non mancano proposte interessanti tra mostre e musica. Questo venerdì vanno in scena anche i licei con "La notte bianca del Classico"

Gravina venerdì 12 gennaio 2018
di La Redazione
Silvio Orlando
Silvio Orlando © n.c.

Si torna alla normalità dopo il lungo periodo festivo natalizio. E possiamo tornare nel tempo ordinario con grande stile. Tutto il nord barese offre appuntamenti interessanti per passare un weekend diverso dal solito e come di consueto abbiamo provveduto a realizzare per voi un riassunto di tutti gli eventi.

Musica

Apre il weekend la chitarra e la voce di Omar Pedrini presso la Cittadella degli artisti di Molfetta venerdì 12 alle 20.30. Pedrini presenterà Cane Sciolto: un’autobiografia in musica in cui il musicista bresciano racconta la sua storia, dai primi successi con i Timoria al successo solista, fino ai drammatici interventi a cuore aperto, agli incontri e collaborazioni con Alexander Jodorowski, Noel Gallagher e tanti altri.

Arte

A Gravina sabato 13 e domenica 14 è in programma la mostra "Gravina e il suo Bosco Difesa Grande - Speranza di una rinascita" a cura del fotoamatore gravinese Carlo Centonze (Clicca qui per maggiori dettagli).

A Corato alle 18 di questo venerdì 12 ci sarà la presentazione del catalogo di Dario Agrimi, "Oggi è il domani di ieri". Il volume documenta l'omonima mostra personale di Dario Agrimi, a cura di Alexander Larrarte, promossa dalla CoArt Gallery e patrocinata dal Comune di Corato.

A Bari intanto continua la personale dello scultore Sandro Chia presso la Pinacoteca metropolitana Corrado Giaquinto e sarà fruibile fino al 31 marzo. Ultimo weekend invece per visitare al Museo Civico di Bari, la mostra Frida Kahlo nella Casa Azul - Macondo mito e realtà nelle fotografie di Leo Matiz. Le foto di Matiz resteranno in mostra sino al 18 gennaio.

A Trani presso Palazzo Palmieri, in piazza Trieste 20, sino alle ore 18:00 sarà possibile visitare la personale di Athos Faccincani.

Teatro

Questa sera al Teatro Comunale di Corato arriva Silvio Orlando. Alle 21 il sipario rosso si aprirà su “Lacci”, uno spettacolo allestito all’interno del cartellone ufficiale proposta dal Comune di Corato e dal Teatro Pubblico Pugliese. A Barletta presso il Teatro Curci si terrà un nuovo spettacolo per la regia di Michele Placido: andrà infatti in scena "Piccoli criminali coniugali" dal 12 al 14 gennaio, una commedia dolce-amara con la compagna di palco Anna Bonaiuto. Sipario alle 20.30.

A Bari invece si replica domani alle 21 e domenica 14 alle 19 con l'Anonima Gr al Teatro Forma con il nuovo spettacolo: si intitola Due in una mutanda, una commedia dai risvolti tragicomici, scritta da Dante Marmone e Tiziana Schiavarelli, stavolta nelle vesti insolite di due gemelli siamesi, pronti ad una serie di incredibili avventure.

A cinquant’anni dall’uscita del film "Il Sorpasso", per la prima volta la celebre sceneggiatura – scritta dallo stesso Risi insieme con Ettore Scola e Ruggero Maccari –, approda a teatro con la regia di Guglielmo Ferro e l’adattamento di Micaela Miano. Appuntamento alle 21 sabato 13 al teatro Traetta, nell’ambito della stagione teatrale bitontina.

Altre repliche a Bari: al Teatro Duse sabato 13 gennaio alle 21 e domenica 14 gennaio alle 19. Sul palco Gianni Ciardo con Caterina Firinu, Tiziana Gerbino, Vito Latorre, Marilù Quercia. Regia di Gianni Ciardo e scenografia di Damiano Pastoressa

Parte infine la stagione teatrale del Comunale di Ruvo di Puglia. Dopo gli appuntamenti per famiglie che hanno attraversato il periodo tra novembre e dicembre 2017 con “Teatro per le nuove generazioni”, altri incontri e spettacoli attendono il pubblico di questo spazio. Domenica 14 alle 18 la compagnia ruvese Menhir porta in scena Ritual quintet_01, con la regia e le coreografie di Giulio De Leo. L’opera inaugura una ricerca sulla ritualità corporea contemporanea e sulla necessità collettiva del danzare in relazione ai luoghi, alle comunità e alle culture.

Giornate dedicate: migranti e licei

Venerdì 12 gennaio presso la Casa di Accoglienza “S. Maria Goretti”, via Quarti, 11 - Andria si terrà: Partire è un po' morire? Memorie del nostro fuggimento. Un'esperienza in prima persona dalla parte di chi fugge e chi assiste. Lo spettatore diventa parte attiva e si trova a decidere personalmente se prendere posizione e reagire, oppure subire e adeguarsi. Il primo spettacolo si terrà alle 18 e la replica alle 21. Numeri limitati, è consigliabile prenotare: 3204799462.

Sempre nella città di Andria si terrà il 13 e il 14 gennaio presso l’auditorium Mons. Di Donna in via Saliceti “L’Uomo Nero”. Scritto da Sabino Liso con la partecipazione degli attori della Compagnia “Performing Arts” dell’Accademia Musicale Federiciana, la rappresentazione parla delle migrazioni.

Sarà anche il weekend dei licei: notte bianca all'Oriani di Corato, dalle 18 a mezzanotte, gli studenti saranno alle prese con poesie, musica, danze, spettacoli teatrali e degustazioni. Nel liceo Platone di Cassano Murge invece si terranno letture pubbliche, recitazioni, concerti, rappresentazioni teatrali, degustazioni a tema, proiezioni di corti e dibattiti, coreografie e mostre fotografiche e artistiche. La notte bianca del liceo classico bitontino è invece dedicato alla Medicina. Tutti rispetteranno l'orario 18-24 di questo venerdì 12 gennaio.

Sport

Domenica 14 gennaio la Fbc Gravina torna a disputare una gara in casa, tra le mura amiche dello "Stefano Vicino". Allo stadio Comunale della città del grano e del vino arriva la Sarnese. Fischio d'inizio ore 15.30

Lascia il tuo commento
commenti