Amministrative 2017

Il Tar respinge il ricorso del M5S contro la lista Gravina On

«Mi auguro adesso - ha dichiarato Alesio Valente - si possa mettere da parte il desiderio smodato di rivincita, quasi di vendetta, ed iniziare a fare politica»

Politica
Gravina mercoledì 07 marzo 2018
di La Redazione
Tar Tribunale Amministrativo Regionale
Tar Tribunale Amministrativo Regionale © n.c.

Il Tar ha respinto il ricorso avanzato da alcuni attivisti del M5S per lamentare, nella sostanza, gli stessi vizi accolti dal Tar e giudicati invece ininfluenti ed infondati dal Consiglio di Stato: la mancata indicazione del nome del candidato sindaco in alcuni degli allegati utilizzati dalla lista Gravina On per la raccolta delle firme.

" L’ennesima richiesta di annullare per via giudiziaria le elezioni di Giugno è stata rigettata. - ha postato pochi minuti fa Valente su Facebook - La sentenza del Consiglio di Stato non gli era bastata: avrebbero potuto rinunciare al ricorso, ed evitare anche solo la possibilità del ritorno dei commissari in Comune, ma hanno preferito andare avanti comunque. Pazienza. Almeno è chiaro chi era a mentire! Mi auguro adesso si possa mettere da parte il desiderio smodato di rivincita, quasi di vendetta, ed iniziare a fare politica, ciascuno nel ruolo assegnatogli dagli elettori e con spirito di collaborazione sui grandi temi: questo chiede la città, questo merita Gravina."

Confermate dunque le ipotesi della vigilia riguardanti un improbabile nuovo annullamento delle elezioni comunali di giugno, alla luce della recente sentenza con cui il Consiglio di Stato ha rimesso in sella il sindaco Alesio Valente riformando la pronuncia che l’11 gennaio scorso l’aveva invece mandato a casa.

Lascia il tuo commento
commenti