Amministrative 2017

Al via la campagna elettorale di Mimmo Romita e della coalizione "Paese e Persone"

Venerdì 21 aprile alle 19.30 l'inaugurazione del comitato elettorale in via Garibaldi

Politica
Gravina martedì 18 aprile 2017
di La Redazione
Mimmo Romita © Pagina Fb "Paese e Persone"

Al via la campagna elettorale targata "Mimmo Romita".

La coalizione civica "Paese e Persone" e il suo candidato sindaco, venerdì 21 aprile alle 19.30 inaugureranno il proprio comitato elettorale in via Garibaldi. Il primo di una lunga serie di incontri aperti ai contribuiti delle persone.

Il 25-26 febbraio scorso, in occasione delle primarie della coalizione civica ben 5022 cittadini gravinesi hanno deciso di recarsi alle urne e di questi una larga maggioranza ha espresso la sua preferenza nei confronti del pediatra ed ex consigliere provinciale gravinese.

«Un risultato che possiamo solo definire, senza retorica, storico. - commentano i sostenitori della coalizione - Una scelta libera, consapevole, disinteressata, dettata dalla sincera convinzione e reale condivisione di un progetto di riscatto della città, senza doppi fini o scambi di favori, senza liturgie di apparato o ordini di scuderia.»

«In un momento di crescente astensionismo - proseguono - e disaffezione elettorale, spesso colmate dalla demagogia, la coalizione civica “Paese e Persone” è l’unica che in questa competizione elettorale ha deciso di coinvolgere concretamente, e non solo a parole, tutti i cittadini in una scelta democratica, libera e partecipata, per decidere da protagonisti il proprio candidato sindaco, fuori da ogni logica partitocratica o verticistica.

Non era facile vincere la sfida, partita da un confronto libero e aperto nato mesi fa, di mettere insieme uomini e donne di provenienza politica e culturale diversa, in nome di un progetto comune di radicale alternativa alla gestione del potere targata Valente. Il primo passo è stato compiuto, e ha visto nell’affermazione del dott. Mimmo Romita, la sintesi delle diverse anime e sensibilità, rappresentate da uno stimato professionista capace di tenere autorevolmente insieme personalità dalla storia differente ma dalla comune volontà di immaginare e costruire un futuro comune.

Il percorso ora prosegue, sempre nell’ottica del coinvolgimento e della partecipazione civica, perché solo un programma nato dall’ascolto delle esigenze, delle aspirazioni e delle proposte dei cittadini può essere allo stesso tempo concreto e ambizioso.»



Lascia il tuo commento
Le più commentate
Le più lette