Speciale Elezioni

Speciale Elezioni 2017

Le News
Entra nel vivo la campagna elettorale in vista delle prossime votazioni per il rinnovo del Consiglio Comunale

Amministrative 2017, la coalizione "Paese e Persone" scalda i motori

Previsto, nelle prossime settimane, un "tour" nei quartieri delle città per conoscere i bisogni dei gravinesi

Politica
Gravina sabato 18 marzo 2017
di La Redazione
Mimmo Romita
Mimmo Romita © Pagina Fb "Paese e Persone"

Dieci liste civiche, un unico obiettivo.

Superato, con successo, lo step preliminare delle primarie, anche per la coalizione "Paese e persone" entra nel vivo la campagna elettorale in vista delle ormai prossime amministrative di primavera.

«La grandissima partecipazione alle primarie del 25 e 26 febbraio scorso, ci inorgoglisce, ci entusiasma e ci carica della grande responsabilità che 5.022 gravinesi ci hanno consegnato.» A dichiararlo, ribadendo la loro unità politica, sono Angelo Petrara dei Democratici Sempre, Michele Lorusso di Direzione Gravina, Emanuele Digennaro di Gravina Dinamica, Nicola Iannetti de I popolari, Pino Musto (Insieme), il candidato sindaco Mimmo Romita (Mimmo Romita Sindaco), Michele Laddaga (Noi per Gravina), Francesco Iurino di Noi, Liberi e Forti, Angelo Lapolla (Prima il Paese) e Ignazio Cassano (Terra Nostra).

«Una grande carovana di donne e uomini - proseguono - si è messa in movimento per costruire una nuova comunità. Nelle prossime settimane, scenderemo per le strade, gireremo nei quartieri per conoscere i bisogni dei gravinesi e scrivere insieme il programma per la Gravina che vogliamo».

Il sodalizio politico a sostegno del candidato sindaco Mimmo Romita, ha promosso, nei giorni scorsi, un processo di 'suddivisione della città in borghi' e l'elezione, mediante l'espressione di una preferenza degli stessi residenti di ciascuna zona, di un rappresentante di quartiere. L'iniziativa, che ha preso il via domenica scorsa, ha già dato il suo primo verdetto con la vincitrice delle primarie di contrada Murgetta che porta la firma di Rosa Erriquez. Sarà lei a rappresentare i bisogni e le istanze del popoloso borgo rurale cittadino durante la prossima sfida elettorale.

Tra le iniziative finalizzate alla stesura del programma elettorale trova spazio anche il lancio dell'hashtag #Ilpaesechevorrei attraverso il quale è possibile «inviare - ricordano i portavoce della coalizione "Paese e Persone" via social - un messaggio in privato con consigli, esigenze e richieste per migliorare la nostra città».

Lascia il tuo commento
commenti
Altri contenuti