Rifiuti

«Gravina è pronta per la raccolta differenziata?»

Al via oggi il servizio porta a porta in città. L'intervista ai cittadini

Attualità
Gravina giovedì 14 giugno 2018
di Michele Laddaga (Montaggio video: Francesco De Marinis)
L'intervista ai cittadini
L'intervista ai cittadini © GravinaLive.it

Nuove abitudini per i gravinesi. L’intera comunità della città del grano del vino si appresta a vivere un cambiamento radicale.

Si parte. Al via oggi a Gravina la raccolta differenziata dei rifiuti ed il servizio porta a porta. Un passaggio storico ma delicato. Una rivoluzione ritenuta – da Amministrazione Comunale, Aro Bari 4, Raccolio srl e Teknoservice – doverosa per la salvaguardia dell’ambiente, per la tutela della nostra salute e di quella delle generazioni future.

La conferma dell'avvio odierno del servizio – come spiegato dalla nostra redazione nella giornata di ieri - è arrivata al termine dell’assemblea dell’ambito di raccolta ottimale Bari 4 di cui fa parte il Comune di Gravina in Puglia. La rimozione dalle strade dei vecchi cassonetti però (che continueranno ad essere operativi fino al loro trasferimento in deposito) avverrà gradualmente, nel giro di una settimana.

Separare i vari materiali per permetterne il riciclo ed il recupero e per evitare in futuro costi di smaltimento sempre più alti. Questo l'obiettivo dichiarato. Ma la comunità gravinese è pronta a differenziare? Lo abbiamo chiesto ai diretti interessati. Abbiamo cercato di apprendere i loro dubbi e loro preoccupazioni. L'adattamento a tutte le novità che il nuovo servizio di raccolta rifiuti reca con sé non è affatto semplice e richiede molta pazienza.

(Intervista a cura di Michele Laddaga)

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Domenico Calculli ha scritto il 16 giugno 2018 alle 07:27 :

    continua l’abbandono a margine degli stessi bidoni dei “rifiuti ingombranti”; non trascurando, peraltro, lo spettacolo indecoroso e vergognoso dei rifiuti di ogni sorta abbandonati nelle strade extraurbane). -- fine commento -- Rispondi a Domenico Calculli

  • Domenico Calculli ha scritto il 16 giugno 2018 alle 07:26 :

    3) ore 13,30 – verificata la mancata raccolta da parte della Ditta (e dopo ulteriore chiamata al numero verde), si è provveduto a ritirare i carrellati dalla strada, invitando i condòmini a sospendere i conferimenti fino a quando non si avrà un quadro chiaro circa la raccolta porta a porta. Auguri Gravina, per tutta la strada da percorrere in ordine: a) alla capacità amministrativa/organizzativa dei competenti Organi; b) al senso civico dei cittadini (in un rapido giro per qualche strada non è stato notato alcun bidone o carrello fuori dalle case, per la raccolta porta a porta, mentre i vecchi cassonetti continuano ad essere ricolmi. È appena il caso, in questa sede, segnalare come costantemente, e per abitudini ataviche, -- segue commento -- Rispondi a Domenico Calculli

  • Domenico Calculli ha scritto il 16 giugno 2018 alle 07:25 :

    Ma di cosa stiamo parlando? Condominio Via _________ (si omette l’indicazione del Condominio in assenza di debita autorizzazione dei condòmini), dopo puntuale organizzazione dei turni tra i condòmini:  Giovedì 14/06/2018 ore 22,30: si provvede al posizionamento dei carrellati (organico e Carta/cartone per la raccolta porta a porta prevista per il giorno 15/06) fuori dal cancello;  Venerdì 15/06/2018: 1) ore 7,30: nessun segno del passaggio della Ditta incaricata per la raccolta; 2) ore 9,00 circa: nessun segno del passaggio della Ditta incaricata per la raccolta; contattata la Ditta tramite il numero verde, viene assicurata la raccolta entro le ore 13,00. -- segue commento -- Rispondi a Domenico Calculli