Da Palazzo di Città

La Gravina dei record: il sindaco riceve Vincenzo D’Agostino, campione in getto del peso

L’atleta gravinese sbriciola un record che resisteva dal 1982. Valente: «Il tuo successo vittoria dell’intera comunità»

Attualità
Gravina venerdì 18 maggio 2018
di La Redazione
Il sindaco riceve Vincenzo D’Agostino, campione in getto del peso
Il sindaco riceve Vincenzo D’Agostino, campione in getto del peso © Ufficio stampa Comune di Gravina

Era un record regionale assoluto imbattuto sin dal 1982. Vincenzo D’Agostino lo ha frantumato e fatto suo. L’atleta gravinese classe 1996, campione in erba nella disciplina del lancio del peso, è salito sul podio del campo scuola Fidal “Bellavista” di Bari lo scorso 13 Maggio, facendosi subito notare e rispettare per le sue doti.

Lanciando la sfera metallica da 7 chili e più ad una distanza di 16,69 metri. Ben oltre quello che era un limite mai varcato da 36 anni a questa parte. Un gran risultato, al quale ha fatto seguito l’invito rivolto a D’Agostino dal sindaco Alesio Valente, per un incontro ufficiale in Comune conclusosi con la consegna di un attestato di benemerenza.

Affiancato dal vicesindaco ed assessore allo sport Maria Nicola Matera, presente anche il vicepresidente del consiglio comunale, Salvatore Capone, il primo cittadino ha accolto in veste ufficiale D’Agostino ed i suoi familiari. Dal colloquio a più voci il racconto di un cammino sportivo iniziato e proseguito tra i ranghi della “Futurathletic team Apulia” di Altamura, tra duri allenamenti quotidiani ed attrezzi assemblati da sé. Così da quattro anni, e da qualche mese anche due volte a settimana a Foggia per allenamenti mirati.

«Il tuo successo – ha commentato Valente complimentandosi col giovanissimo lanciatore – è quello di un’intera comunità. La tua è una bella storia di impegno e passione. Tra l’altro, questa è una disciplina a torto considerata minore, alla quale coi tuoi sacrifici e coi tuoi successi hai dato lustro. A te va il merito di aver scritto una pagina importante nel nome di Gravina. Senza retorica, siamo orgogliosi di te».

Nei prossimi mesi nuove sfide attendono Vincenzo D’Agostino: sulla pista d’atletica “Pietro Mennea” di Agropoli si cimenterà coi big che prenderanno parte alle Olimpiadi 2020. L’amministrazione comunale, che già tifa per lui come tutta Gravina, proverà a dargli una mano, sostenendo gli sforzi intrapresi per l’acquisto di attrezzature da allenamento. Quelle che finora Vìncenzo realizzava con le sue mani, per non rinunciare alla prospettiva di poter essere un giorno un atleta da record.

Fino a qualche giorno fa solo un sogno, adesso realtà.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Samantha ha scritto il 18 maggio 2018 alle 07:08 :

    Si scrive lancio del peso non getto del peso Rispondi a Samantha