Da Palazzo di Città

Allarme criminalità a Gravina, il sindaco Valente chiede al Prefetto contromisure adeguate

Si moltiplicano assalti a beni comuni e attività produttive

Attualità
Gravina venerdì 13 aprile 2018
di La Redazione
Vandali allo stadio Vicino
Vandali allo stadio Vicino © Ufficio stampa Fbc Gravina

Attività commerciali prese d’assalto, scuole svaligiate, beni comuni vandalizzati. Si moltiplicano anche a Gravina gli episodi delinquenziali a danno di commercianti e cittadini. Ultimi, in ordine di tempo, i ripetuti blitz notturni in scuole ed allo stadio comunale e le rapine ai danni di un paio di supermercati.

Un crescendo che suscita rabbia e timore di cui si fa portavoce il sindaco Alesio Valente. Dopo aver già esternato pubblicamente la propria preoccupazione, manifestando solidarietà ai commercianti ed ai cittadini negli ultimi tempi presi di mira, il primo cittadino ha invitato la città a reagire e, sul piano istituzionale, ha richiamato l’attenzione della Prefettura, sollecitando l’adozione di adeguati provvedimenti.

In particolare, con una nota indirizzata al Prefetto Marilisa Magno, Valente ha richiamato il lungo elenco di furti e rapine di recente portati a compimento a Gravina, ringraziando le forze dell’ordine per il lavoro svolto quotidianamente con dedizione e sacrificio, non mancando tuttavia di sottolineare le difficoltà insite nei vuoti di organico e nell’insufficienza di mezzi e risorse. Ha quindi invitato a non sottovalutare quanto va accadendo con frequenza sempre maggiore. «Prendere sottogamba il crescere e moltiplicarsi di episodi che non possono più ritenersi isolati – afferma Valente – sarebbe alquanto rischioso: siamo di fronte ad un fenomeno serio e preoccupante che tende a radicarsi e per questo necessita di attenzione e cura per evitare che si trasformi in emergenza capace di intaccare il tessuto produttivo e sociale gravinese, sin qui capace di opporre sana resistenza ad interferenze di ogni tipo e di rigenerarsi pure a fronte di ogni reato consumato ai propri danni».

Sollecitata l’adozione di ogni misura utile ed opportuna, il sindaco Valente ha offerto anche la disponibilità ad un incontro, per poter fare il punto della situazione e ribadire la disponibilità dell’amministrazione comunale a sostenere iniziative tese a restituire serenità alla città.

Lascia il tuo commento
commenti