Il Bollettino della Regione Puglia

Ecotassa 2018, a Gravina l'aliquota più alta

Ancora troppo bassa la percentuale di raccolta differenziata nella nostra città

Attualità
Gravina venerdì 10 novembre 2017
di La Redazione
Regione: approvata la legge che restituisce l'ecotassa ai Comuni virtuosi
Regione: approvata la legge che restituisce l'ecotassa ai Comuni virtuosi © n.c.

Nel 2018 l'ecotassa regionale costerà ai gravinesi 25,82 euro per tonnellata di rifiuti solidi urbani conferita in discarica.

Gravina non figura infatti tra i Comuni virtuosi per la raccolta differenziata. E la stangata giunge dalla Regione Puglia che, tramite la Sezione ciclo rifiuti e bonifiche, ha stilato la relativa classifica (Come si legge nella determinazione pubblicata sul Bollettino della Regione Puglia dello scorso 2 novembre), per l’anno 2018, dei Comuni della provincia barese.

I dati elaborati dall’Osservatorio regionale sulla gestione dei rifiuti sono stati utili per determinare il tributo di conferimento in discarica dei rifiuti e assegnare ad ogni Comune della Provincia di Bari l’aliquota dovuta nel 2018.

La nostra città con il 6.56% di raccolta differenziata, si piazza tra i Comuni con la più bassa percentuale prima di Santeramo con il 15,42% e di Altamura con il 17,86%.

In provincia di Bari l'obiettivo del 65% di differenziata è stato raggiunto da Corato, Modugno, Cassano, Adelfia, Cellamare, Rutigliano e Conversano.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Mario Alicchio ha scritto il 11 novembre 2017 alle 19:57 :

    In casa siamo solo due persone. Ogni anno in estate ci assentiamo per quattro mesi, per accudire i nostri nipoti.E la tari ci viene ogni anno aumentata. Non mi sembra giusto Rispondi a Mario Alicchio

  • Giovanni ha scritto il 10 novembre 2017 alle 13:31 :

    Grazie al dio valente il cambiamente lo vediamo nel immondizia Noi a Gravina con gli inciuci fra l'amministrazione comunale e la tra.de.co la differenziale non la vedremo mai. Rispondi a Giovanni

Le più commentate
Le più lette